Archivio mensile Febbraio 27, 2019

Il mercato crocieristico, con 2 milioni e mezzo di turisti, sempre più vicino

Lunedì nuova tappa di avvicinamento al mercato crocieristico. Con Marco De Carolis ho incontrato Valerio Nacci group leader di www.nccportodicivitavecchia.it
Dal 2008 Valerio con suo padre e suo fratello svolgono l’attività di NCC a Tarquinia, Civitavecchia, porto di Civitavecchia e Roma.

Con il loro sito fanno conoscere i servizi ed il territorio. Grazie al loro servizio di qualità, si sono ritagliati un mercato di trasporto di circa 2500 persone ogni anno.
Valerio ha letto sui social dell’incontro organizzato a Viterbo con i tour operator qualche settimana fa e mi ha scritto.

Nessuno dal nostro territorio li ha mai chiamati o coinvolti.

Eppure le esigenze di Valerio sono poche: ha chiesto un contatto con le guide turistiche, per questo alla riunione c’era anche Daniela Stampatori di Confguide Lazio Nord e materiale sia cartaceo sia in pdf della Città sei Papi, fornito dall’ Ufficio Turistico Viterbo.

La stagione è quasi alle porte, la prossima primavera e l’estate che ne seguirà, ci diranno se sarà possibile finalmente presentare e vendere Viterbo e la Tuscia ai due milioni e mezzo di crocieristi che ogni anno sbarcano a Civitavecchia.

Da parte nostra, statene certi, massimo impegno e tutta la determinazione di cui siamo capaci!

Conservatori europei, oggi l’ingresso di Fdi nella grande alleanza

La sovranità europea si costruisce attraverso una grande e forte alleanza.

Oggi FDI entra ufficialmente nella famiglia dei conservatori europei (ACRE). Sono trenta le delegazioni internazionali presenti a Roma, questa mattina l’incontro dei membri del consiglio a seguire il summit a Villa Miani. Il 26 maggio le urne sanciranno una rivoluzione in Europa che andrà governata.

Lavoriamo per un’ Europa sovrana, che difenda i confini e le identità, la destra italiana può giocare un ruolo chiave, mandando definitivamente in soffitta i progetti economici di Merkel e Macron

Difesa dei prodotti italiani, pieno sostegno alla Coldiretti

Sempre in prima linea per la difesa dei prodotti italiani.

Per questo stamattina ho sostenuto i manifestanti  in piazza Montecitorio per un presidio indetto da Coldiretti con l’obiettivo di chiedere il commissariamento del Consorzio di Tutela del Pecorino Romano e la tutela dell’olio italiano gravemente compromesso dalle gelate e dagli attacchi della xilella.

Nello specifico, per quanto riguarda gli allevatori, oltre alle bombe d’acqua, le gelate, la siccità, i cinghiali ed i lupi, sono ora costretti a subire l’ultima vessazione, lavorando senza remunerazione visto che un litro di latte arriva a costare come un voto al festival di Sanremo.
In provincia di Viterbo ci sono 1500 allevatori, 330.000 ovini, in tutto il Lazio 750.000, con una produzione di 40 milioni di litri di latte all’anno.

La Tuscia è terza in Italia per la presenza di pastorizia, un settore che comprende un mondo di tradizioni, di radici e di lavoro da generazioni.

Svalutare il prezzo del latte significa mortificare intere famiglie che, da padre in figlio, portano avanti le aziende casearie.

L’industria è chiamata a dare risposte immediate, bisogna dire basta al declassamento dei nostri prodotti in virtù dell’ingresso di materie prime che vengono dall’estero, prive dei necessari controlli di qualità.

Trasformazione, grande distribuzione ed istituzioni sono tutte coinvolte.
La difesa dei nostri prodotti passa da qui!

Buon lavoro Presidente Marsilio, l’Abruzzo ha bisogno di te

Dedicato a tutti quelli che “ma chi ve lo fa fare”, a quelli che “siete tutti uguali”, a quelli che pensano non si possa cambiare nulla.
Buon lavoro Presidente, siamo fieri di te!

Airbnb, proseguono gli incontri per lo sviluppo turistico del territorio

Buongiorno! Questa mattina con Marco De Carolis abbiamo incontrato Giulio del Balzo, responsabile Relazioni Istituzionali di Airbnb Italia.

Tanta carne al fuoco, progetti, collaborazione e tanto interesse da sviluppare per il nostro splendido territorio.

Continuate a seguirci #UnaNuovaStoria #DestinazioneViterbo

La Tuscia nuova meta del crocierismo internazionale, attesi due milioni di turisti

Due milioni e mezzo di crocieristi alle porte della Tuscia.

Una chimera da raggiungere, di cui si parla ormai da anni. Farneticando di uno sviluppo turistico che, fatte salve alcune eccezioni fatica a decollare.

La scorsa settimana un primo contatto tra quattro tour operator e i sindaci del Viterbese, una ventina riuniti “in conclave” presso le Terme Salus nel primo appuntamento operativo: “CROCIERISMO INTERNAZIONALE.
Rete di opportunità per il territorio della TUSCIA”.

Iniziativa promossa dalla RETE DI IMPRESE “ITALIAN DESTINATION INTERFACE”

L’inizio di un percorso #UnaNuovaStoria

Sottopassi come piscine, di chi sono le responsabilità?

Buona domenica Astral!
Questo è lo stato in cui versa la strada provinciale San Luca, direttrice Vignanello-Corchiano-Civita Castellana.

Il sottopasso in questione è stato realizzato per l’eliminazione dei passaggi a livello della ferrovia Roma-Viterbo.
Chiaramente qualcosa non funziona e non funzionerà MAI.
L’opera è stata già collaudata e presa in carico?

Chi deve gestire queste situazioni? Le ditte che hanno realizzato l’opera? La provincia di Viterbo è in grado? È vero che le pompe aspiranti non sono state collegate all’energia elettrica? In caso di temporali se salta la corrente cosa succede?
A quale ditta verrà affidata la manutenzione?
Chissà se su questo scempio qualcun altro vorrà vederci chiaro, sono diventato tanto curioso.

 

 

 

https://www.facebook.com/mauro.rotelli/videos/10217372728977591/

WhatsApp chat