Archivio mensile Settembre 25, 2020

Scuola marescialli: grazie al colonnello Moroni e auguri di buon lavoro al colonnello Cascino

I miei più sinceri apprezzamenti al colonnello Leonardo Moroni, per due anni e mezzo alla guida della Scuola marescialli dell’Aeronautica militare ed ora destinato presso lo Stato maggiore.

A lui, per l’ottimo lavoro svolto, va un grande ringraziamento mentre i miei migliori auguri sono per il colonnello Sandro Cascino che subentra al comando della Scuola, una delle punte di diamante della nostra città che sicuramente saprà servire con passione e spirito di servizio.

Il collegamento Interporto-Ferrovia finalmente è realtà: oggi il sopralluogo

Ci sono voluti tanti anni, ma eccoli i 7km importantissimi di ferrovia che collegheranno finalmente l’interporto di Orte alla rete nazionale.

Collaudo imminente, oggi sopralluogo con Lorenzo Cardo Presidente dell’Interporto di Orte e da poco Presidente di Uirnet.

In attesa dell’inaugurazione, confronto aperto sia sulla Proposta di Legge di riordino degli interporti e del suo iter alla Camera, sia dell’importanza della logistica soprattutto in questa delicata fase nazionale ed internazionale.

Partecipazione e confronto per gli incontri con l’eurodeputato Fdi Nicola Procaccini a Civita, Orte e Nepi

Intensa giornata nella Tuscia, ieri, per l’europarlamentare Fdi Nicola Procaccini insieme al deputato Mauro Rotelli.

Il primo incontro a Nepi dove, insieme al sindaco Franco Vita ed ai consiglieri Fdi Paolo Paoletti e Federica De Paolis, nella sala consiliare del Comune è stato presentato il portale “Strade d’Europa”.

Procaccini ha illustrato, nel dettaglio, questo strumento realizzato per agevolare l’accesso ai fondi europei, non un semplice sito, come ha voluto sottolineare, ma una piattaforma completa messa a punto per  favorire lo sviluppo territoriale grazie ai benefit messi a disposizione dall’Unione.

La tappa successiva, a Civita Castellana, ha visto protagoniste le aziende del territorio.

Presso la sala conferenze dell’azienda “Telligraf”, infatti, Procaccini, Rotelli, il candidato sindaco Luca Giampieri ed il portavoce provinciale Massimo Giampieri, hanno incontrato gli imprenditori del distretto industriale.

Un confronto voluto appositamente da Giampieri per ribadire l’importanza di uno dei punti cardine del programma elettorale: la valorizzazione e il continuo supporto alle aziende civitoniche.

Diverse le priorità elencate dal candidato sindaco essenziali al pieno sviluppo del distretto che passa, innanzitutto, da un rifacimento del manto stradale per il miglioramento della viabilità, da agevolazioni fiscali per le startup, dalla realizzazione di spazi di coworking per i giovani imprenditori civitonici e dall’attivazione dello Sportello Europa già costituito.

Procaccini ha raccolto le varie istanze garantendo il suo impegno a portare in Europa la voce del distretto industriale civitonico.

La serie di incontri si è conclusa ad Orte, dove alla presenza di moltissimi partecipanti, l’assessore comunale FDi, Diego Bacchiocchi, ha inaugurato la sede locale di Fratelli d’Italia, intitolata ad Antonio Pierini, a significare il filo continuo e coerente tra la politica di ieri e quella attuale.

Tromba d’aria: a Castel d’Asso con i consiglieri regionali Colosimo e Righini

Lo scenario di un bombardamento.

Il disastro che ha colpito la zona di Castel d’Asso dopo la tromba d’aria di domenica scorsa è ampiamente paragonabile alla devastazione di un conflitto di guerra.

Ieri il deputato Fdi Mauro Rotelli, i consiglieri regionali Chiara Colosimo e Giancarlo Righini, il consigliere provinciale Gianluca Grancini, l’assessore comunale Laura Allegrini, il capogruppo comunale Luigi Buzzi e il portavoce comunale Vincenzo Fini si sono recati sui luoghi martoriati per portare il loro sostegno ai residenti e alle aziende maggiormente colpite.

Profondamente scossi dall’entità della tromba d‘aria che, in pochi secondi, ha smantellato i tetti delle case, distrutto impianti fotovoltaici, spazzato via anni di lavoro, i vari rappresentanti istituzionali del partito si sono messi a disposizione, ognuno nel proprio ambito,  per aiutare con ogni strumento a disposizione.

I consiglieri Colosimo e Righini si sono dichiarati pronti ad avviare la procedura per lo stato di calamità naturale, idem l’assessore Allegrini che ha comunicato la disponibilità dei moduli, sul sito del Comune, per l’accesso ai contributi.

La conta dei danni è pesantissima, come pure la disperazione delle persone colpite nelle case e nelle attività lavorative: concreta è la vicinanza di Fratelli d’Italia anche e soprattutto in maniera operativa.

WhatsApp chat