Archivio mensile Dicembre 29, 2020

Aumentare le forze dell’ordine negli snodi ferroviari per una maggiore sicurezza

Aumentare la presenza delle forze dell’ordine negli snodi ferroviari ed istituire un commissariato in ogni comune sede di stazione strategica, al fine di garantire un maggior presidio.

Nel mio intervento in Aula, con l’Ordine del Giorno numero 100 presentato alla Legge di Bilancio 2021, ho sollevato la questione al viceministro dell’Economia Misiani, prendendo in esame, nel dettaglio, la particolare situazione di Orte.

Il comune, al confine tra Lazio ed Umbria, conta poco più di 9000 abitanti, di cui oltre 2000 sono stranieri.

Una percentuale del 21%, quasi tripla ai numeri e alle proporzioni del resto d’Italia.

A questi va poi aggiunta tutta quella “popolazione fantasma” che rientra la sera tardi e la mattina presto riparte per la Capitale eludendo quindi qualsiasi forma di controllo.

I sindaci di tali comuni spesso si trovano “schiacciati” tra esigenze istituzionali e necessità di garanzie per i propri cittadini e frequentemente danno anche disponibilità di immobili per ospitare le forze dell’ordine, visto che gli agenti a disposizione della Polfer non sempre sono sufficienti.

E’ necessario che il Governo ne prenda atto e aumenti le risorse a disposizione dei comuni sede di snodi ferroviari considerati “minori” ma che in realtà rivestono un’importanza strategica che necessita dunque di maggiore attenzione e garanzia di sicurezza.

“Commercio online di prossimità”, diretta facebook con Google Italia

Proseguono gli appuntamenti digitali all’insegna dell’approfondimento.

Dopo la diretta facebook sul Covid19, mercoledì 16 dicembre, a partire dalle 21, sarà la volta del commercio online.

Con l’intervento di esperti, rappresentanti di categoria e Google Italia, cercheremo di capire se e come è possibile, nell’era del virtuale, sviluppare il commercio online di prossimità tra le aziende locali.

All’incontro, di cui sarò moderatore, parteciperanno: Diego Ciulli, public policy manager di Google, Leonardo Tosti, presidente Confcommercio Lazio Nord, Andrea De Simone, direttore Confartigianato, Alessandra Di Marco, segretaria associazione Facciamo Centro.

Link alla pagina:

https://www.facebook.com/maurorotellicamera

“Si blocchino i lavori sul fiume Fiora che rischiano di deturpare l’intero territorio”

Ieri sera alla Camera, raccogliendo immediatamente il grido d’ allarme del costituendo comitato cittadino,  sono intervenuto sui lavori in fase di avviamento sul lato sinistro del fiume Fiora, pensati e progettati molti anni fa, dopo devastanti esondazioni.

Si tratta di un cantiere che rischia di violentare l’intera area della marina di Montalto di Castro con l’edificazione di un muro alto tre metri e lungo un chilometro fino all’arrivo al mare, un vero e proprio scempio che i cittadini non riescono a tollerare.

Il mio appello è rivolto a tutti gli amministratori, in particolare al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, affinché intervenga per bloccare e rivedere un intervento che rischia di deturpare, in maniera irreparabile, uno dei gioielli della provincia viterbese, che vive di pesca nautica e di turismo e rischia di trasformarsi in un bastione, il che non è solo inaccettabile ma anche fuori dalla storia e dalle origini di un intero territorio.

Stop all’immigrazione incontrollata: hotspot nei paesi d’origine

C’è chi le chiama pratiche di OSTRUZIONISMO, io le chiamo IDEE e PROPOSTE! Serie, non ideologiche, semplicemente di buon senso.

BASTA immigrazione incontrollata #opencamera

https://www.facebook.com/1454955784/videos/10222908013556246/
WhatsApp chat