Notizie

Notizie

Sbloccare l’avanzo di amministrazione dei Comuni

Il Governo sblocchi l’avanzo di amministrazione dei Comuni e premi le buone pratiche per mettere in moto crescita, investimenti e sviluppo.

Guarda il mio intervento alla Camera.

Redazione

Una legge per non dimenticare i bimbi in auto

Vi ricordate la presentazione della Proposta di Legge alcune settimane fa?

Oggi su Corriere della Sera l’annuncio che aspettavamo.

Segue agenzia stampa che riprende il nostro comunicato.

MINORI. FDI: BENE TONINELLI SU SENSORI BIMBI IN AUTO (DIRE)

Roma, 15 lug.

“Bene ha fatto il ministro Danilo Toninelli ad annunciare interventi per garantire l’installazione di sensori sui seggiolini auto per bimbi, in modo da evitare nuove future tragedie.

Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Giorgia Meloni e da Fratelli d’Italia, gia’ proposto nella scorsa legislatura nella quale purtroppo non vide la luce e riproposto all’inizio dell’attuale mandato.

Ci auguriamo che il testo base possa arrivare al piu’ presto in modo da rendere l’iter il piu’ veloce possibile”.

È quanto dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza e Mauro Rotelli, componenti della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati. 

Redazione

Una settimana tutta da raccontare !

Tante le cose da raccontarvi successe in questa settimana, proverò a riassumerle anche se qualcosa rimarrà fuori.

I lavori in aula sono iniziati lunedì, su vari argomenti.

Contemporaneamente in commissione Trasporti e Telecomunicazioni sono state esaminate e licenziate due direttive europee: una relativa all’accessibilità dei siti web e delle App ed un’altra relativa alla navigazione.

La commissione ha approvato anche alcuni interventi relativi alle aree colpite dal terremoto, tra i quali l’esenzione del pagamento del canone Rai.

Nell’ufficio di presidenza, in cui ho svolto il ruolo di Capogruppo di Fratelli d’Italia, la commissione ha stabilito una serie di audizioni tra cui una con RFI ed una proposta da noi sui combustibili alternativi.

Nella stessa seduta sono stati individuati 4 sopralluoghi presso i cantieri: Tav, terzo valico, trasversale Orte-Civitavecchia e darsena di Livorno.

Ho depositato la mia prima interrogazione a risposta orale in aula, rivolta al Ministro Danilo Toninelli sul completamente della Orte-Civitavecchia.

In aula sono stati affrontati tutti gli emendamenti presentati al decreto sul tribunale di Bari, il capitolo finale sarà discusso la prossima settimana.

E poi … La presentazione di “Fratelli Traditi” l’ultimo libro di Gian Micalessin, tenutasi nella splendida sala del Cenacolo, spero di poter ospitare al più presto l’autore anche a Viterbo, la protesta con le magliette blu in aula del gruppo di Fratelli d’Italia Camera, la bella ed ormai tradizionale “Notte di Mezza Estate” al Giardino degli Aranci.

#OpenCamera

Redazione

Abbattere i costi del riscatto degli anni di laurea

Abbiamo depositato alla Camera una nuova proposta di legge.
L’oggetto dell’ipotesi normativa è il riscatto della laurea a fini pensionistici.
L’obiettivo della proposta, presentata con i colleghi del gruppo di Fratelli d’Italia, è quello di rendere più agevole il percorso di riscatto, al momento utilizzato da quei pochi che hanno la disponibilità economica per poterne usufruire ed, inoltre, di rendere il sistema più equilibrato.
Fatemi sapere cosa ne pensate #OpenCamera
Rassegna Stampa :
Redazione

Il Reddito di Cittadinanza è assistenzialismo ?

REDDITO CITTADINANZA:

780 EURO AL MESE PER NON FARE NULLA E’ ASSISTENZIALISMO

“Per quale motivo un ragazzo dovrebbe aprire una partita IVA con il regime dei minimi se ha come contraltare il reddito di cittadinanza con un assegno di 780 euro al mese senza dover fare nulla?

Ricordo al ministro che lavorare solo 8 ore a settimana vuol dire comunque stare sul divano e non fare niente.

E per noi questo è assistenzialismo puro.

Il futuro dell’Italia non è il reddito di cittadinanza ma il lavoro”.

La mia replica durante il Question Time al ministro del Lavoro Luigi Di Maio 

#OpenCamera

Redazione

Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga

32esima Giornata Mondiale dedicata alla Lotta alla Droga.

Il sistema sta brancolando in un pericoloso vuoto legislativo, mentre vecchie e nuove droghe dilagano.

In Italia, dati 2015, circa 460mila persone hanno bisogno di trattamento terapeutico per una dipendenza, solo 140mila vengono effettivamente trattati, un italiano su tre rimane fuori dai sistemi di cura.

Dipendenze che si evolvono quasi quotidianamente, nuove sostanze, farmaci, fino a quelle comportamentali cioè senza sostanza, prima su tutte il gioco d’azzardo.

Serve una delega specifica con la nomina di un sottosegretario, il rafforzamento del Dipartimento Politiche Antidroga, la convocazione di una Conferenza Nazionale, la creazione di un fondo per il reinserimento lavorativo

#26giugno #Controladroga #VivalaVita

www.26giugno.it

Redazione

Da domani si lavora sodo per Viterbo, con Arena Sindaco

Mancano 10 minuti all’una di notte, piazza del Gesù si veste di tricolore.

Giovanni Arena è il nuovo Sindaco:

pelle d’oca, qualche lacrima, tanta gioia e la consapevolezza che da domani si lavora sodo per ridare dignità a Viterbo,

per renderla ancora più bella e viva

#SiAmoViterbo

Redazione

Commissione Trasporti, Poste e Telecomuicazioni

Si sono insediate oggi le commissioni parlamentari.

Da questa mattina insieme a Carlo Fidanza siamo componenti della nona commissione della Camera:

Trasporti, Poste e Telecomunicazioni.

La commissione è un organo collegiale del Parlamento previsto e regolamentato dall’articolo 72 della Costituzione.

Al momento ce ne sono quattordici fisse al Senato e altrettante alla Camera.

Come da prassi, dopo la formazione della maggioranza di governo ogni gruppo parlamentare, in proporzione al proprio peso, decide quali deputati indicare per i posti spettanti nelle varie commissioni.

Questa mattina, per rendere operativa la commissione, sono stati eletti il presidente, vicepresidenti e segretari

#OpenCamera

Redazione

La Giornata Mondiale del Rifugiato

Oggi, 20 giugno è stata la “Giornata Mondiale del Rifugiato”, mai ricorrenza poteva cadere in un momento più appropriato.

A Viterbo è stata celebrata a Palazzo dei Priori con una conferenza in Sala Regia.

Si è parlato, così riportano le cronache, di “demagogia imperante”, di “odio gettato addosso come vomito”, di “odio sui social senza pensare o riflettere”.

Di contraltare l’Arci porta avanti “una missione delicata e controcorrente”, “guarda al futuro” “alla coesione” contro le strumentalizzazioni.

La cronaca che ho letto non riporta i dati, ammesso che siano stati forniti, del progetto.

Cioè quante sono le persone seguite, quanto sono aumentate negli ultimi anni, quanto riceve l’associazione per “integrarle” e se e come eventualmente venga svolta la rendicontazione.

Non sono le uniche cose sfuggite ai relatori, manca la definizione di rifugiato (https://it.m.wikipedia.org/wiki/Rifugiato) e manca il dato più rilevante fonte Prefettura di Viterbo: dei 1495 richiedenti asilo assegnati alla Provincia di Viterbo solo 202 hanno lo status di rifugiato, i circa 1300 rimanenti (tra richieste bocciate o ancora in istruttoria) sono utili solo al business dell’accoglienza.

Un ultimo passaggio mi si deve, per fatto personale.

Come riportato dai relatori, lo Sprar con il Patrocinio del Comune di Viterbo è partito veramente 17 anni fa, hanno omesso di ricordare che il centrodestra era al governo della città, si diceva le sensibilità, che il progetto riguardava 2/3 nuclei familiari e non centinaia di persone, ebbe il patrocinio dei Servizi Sociali (come giusto che fosse) del Comune di cui ero Assessore, senza nessuna demagogia ne allarmismo.

Filantropia praticata!

Se invece di fare quotidianamente i moralisti ed i professori, imparassero ad avere almeno il senso della misura, saremmo già a buon punto.

Buona giornata del VERO rifugiato, agli altri buon business, finché vi dura…

Redazione

Ho votato contro un DEF che soddisfa le aspettative

Abbiamo votato contro il DEF (Documento di programmazione Economica Finanziaria) perché non abbiamo trovato la valutazione del Quantitative Easing che cesserà a dicembre, non abbiamo trovato le previsioni dell’aumento del costo del petrolio, manca la previsione, dello scontro USA vs Cina, manca totalmente l’impatto di politiche da cui noi da troppo tempo siamo fuori, soprattutto energetiche.

Per motivi indipendenti dalla volontà della maggioranza ci siamo trovati a discutere di un DEF che in modo surreale “non esiste”, preparato dal Governo Gentiloni che usciva e su cui il Governo Conte entrante non ha avuto voglia di dire nulla

#OpenCamera

In foto la replica di Guido Crosetto per Fratelli d’Italia

Ps. chi desidera il testo della risoluzione presentata in aula da FDI può inviare un messaggio :

Redazione
WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: