Notizie

Notizie

Assembramenti e trasporto pubblico: il Governo per sei mesi non ha fatto nulla

Sentite cosa ha risposto oggi alla Question Time alla Camera il Ministro d’Incá.

La nota che legge è del ministro dei trasporti Paola De Micheli “il rischio di contagio nel sistema del trasporto pubblico locale è bassissimo”. De Micheli ha probabilmente dati sulla capacità di diffusione del virus diversi da quelli conosciuti dal resto mondo o non ha mai preso né un bus ne un treno né una metropolitana in vita sua. Massimo 6 a tavola, coprifuoco, mascherine anche all’aperto, ma su autobus e metro affollate non c’è il rischio di contagiarsi.
Le immagini sono dell’arrivo alla stazione Flaminio del treno Roma Nord…

Ufficio Stampa

Scuola marescialli: grazie al colonnello Moroni e auguri di buon lavoro al colonnello Cascino

I miei più sinceri apprezzamenti al colonnello Leonardo Moroni, per due anni e mezzo alla guida della Scuola marescialli dell’Aeronautica militare ed ora destinato presso lo Stato maggiore.

A lui, per l’ottimo lavoro svolto, va un grande ringraziamento mentre i miei migliori auguri sono per il colonnello Sandro Cascino che subentra al comando della Scuola, una delle punte di diamante della nostra città che sicuramente saprà servire con passione e spirito di servizio.

Ufficio Stampa

Il collegamento Interporto-Ferrovia finalmente è realtà: oggi il sopralluogo

Ci sono voluti tanti anni, ma eccoli i 7km importantissimi di ferrovia che collegheranno finalmente l’interporto di Orte alla rete nazionale.

Collaudo imminente, oggi sopralluogo con Lorenzo Cardo Presidente dell’Interporto di Orte e da poco Presidente di Uirnet.

In attesa dell’inaugurazione, confronto aperto sia sulla Proposta di Legge di riordino degli interporti e del suo iter alla Camera, sia dell’importanza della logistica soprattutto in questa delicata fase nazionale ed internazionale.

Ufficio Stampa

Partecipazione e confronto per gli incontri con l’eurodeputato Fdi Nicola Procaccini a Civita, Orte e Nepi

Intensa giornata nella Tuscia, ieri, per l’europarlamentare Fdi Nicola Procaccini insieme al deputato Mauro Rotelli.

Il primo incontro a Nepi dove, insieme al sindaco Franco Vita ed ai consiglieri Fdi Paolo Paoletti e Federica De Paolis, nella sala consiliare del Comune è stato presentato il portale “Strade d’Europa”.

Procaccini ha illustrato, nel dettaglio, questo strumento realizzato per agevolare l’accesso ai fondi europei, non un semplice sito, come ha voluto sottolineare, ma una piattaforma completa messa a punto per  favorire lo sviluppo territoriale grazie ai benefit messi a disposizione dall’Unione.

La tappa successiva, a Civita Castellana, ha visto protagoniste le aziende del territorio.

Presso la sala conferenze dell’azienda “Telligraf”, infatti, Procaccini, Rotelli, il candidato sindaco Luca Giampieri ed il portavoce provinciale Massimo Giampieri, hanno incontrato gli imprenditori del distretto industriale.

Un confronto voluto appositamente da Giampieri per ribadire l’importanza di uno dei punti cardine del programma elettorale: la valorizzazione e il continuo supporto alle aziende civitoniche.

Diverse le priorità elencate dal candidato sindaco essenziali al pieno sviluppo del distretto che passa, innanzitutto, da un rifacimento del manto stradale per il miglioramento della viabilità, da agevolazioni fiscali per le startup, dalla realizzazione di spazi di coworking per i giovani imprenditori civitonici e dall’attivazione dello Sportello Europa già costituito.

Procaccini ha raccolto le varie istanze garantendo il suo impegno a portare in Europa la voce del distretto industriale civitonico.

La serie di incontri si è conclusa ad Orte, dove alla presenza di moltissimi partecipanti, l’assessore comunale FDi, Diego Bacchiocchi, ha inaugurato la sede locale di Fratelli d’Italia, intitolata ad Antonio Pierini, a significare il filo continuo e coerente tra la politica di ieri e quella attuale.

Ufficio Stampa

Tromba d’aria: a Castel d’Asso con i consiglieri regionali Colosimo e Righini

Lo scenario di un bombardamento.

Il disastro che ha colpito la zona di Castel d’Asso dopo la tromba d’aria di domenica scorsa è ampiamente paragonabile alla devastazione di un conflitto di guerra.

Ieri il deputato Fdi Mauro Rotelli, i consiglieri regionali Chiara Colosimo e Giancarlo Righini, il consigliere provinciale Gianluca Grancini, l’assessore comunale Laura Allegrini, il capogruppo comunale Luigi Buzzi e il portavoce comunale Vincenzo Fini si sono recati sui luoghi martoriati per portare il loro sostegno ai residenti e alle aziende maggiormente colpite.

Profondamente scossi dall’entità della tromba d‘aria che, in pochi secondi, ha smantellato i tetti delle case, distrutto impianti fotovoltaici, spazzato via anni di lavoro, i vari rappresentanti istituzionali del partito si sono messi a disposizione, ognuno nel proprio ambito,  per aiutare con ogni strumento a disposizione.

I consiglieri Colosimo e Righini si sono dichiarati pronti ad avviare la procedura per lo stato di calamità naturale, idem l’assessore Allegrini che ha comunicato la disponibilità dei moduli, sul sito del Comune, per l’accesso ai contributi.

La conta dei danni è pesantissima, come pure la disperazione delle persone colpite nelle case e nelle attività lavorative: concreta è la vicinanza di Fratelli d’Italia anche e soprattutto in maniera operativa.

Ufficio Stampa

Banda ultra larga: intervento in Aula sulla mozione

Poco fa il mio intervento in aula in cui ho illustrato la mozione a prima firma Meloni di FDI sulla banda ultra larga, un’infrastruttura sempre più strategica.
Grazie a questa mozione finalmente ne parliamo in aula, basta equivoci ed indecisione.

13/07/2020


Ufficio Stampa

Risparmio idrico: emendamento “assorbito” e approvato all’odg

Ieri ho votato NO all’ennesima “fiducia” posta dal Governo, questa volta al Decreto Rilancio.

L’emendamento sul risparmio idrico che ho presentato all’articolo 119 cioè all’ecobonus, viene tecnicamente considerato “assorbito”!

Dall’uso di questo termine, sembrerebbe essere presente, da qualche parte ed invece nulla.

Non hanno avuto coraggio e modo di bocciare una proposta di buon senso e quindi questa mattina è stato approvato l’ordine del giorno, che ha lo stesso testo e contenuto.

È un passo nella giusta direzione, ancora tanto deve essere fatto per rendere legge questa proposta di civiltà: continueremo a lavorare in questa direzione.

Ufficio Stampa

Con la bocciatura sul credito d’imposta il ministro Spadafora ha condannato a morte lo sport italiano

E’ noto a tutti il prezioso valore dello sport sia per l’equilibrio psico-fisico che come aggregatore sociale.

A tutti tranne che al ministro competente Spadafora che ieri, ancora una volta, ha affossato le discipline professionistiche (calcio di serie C e basket) e dilettantistiche di squadra di vertice (pallavolo, rugby, etc.) .

Con un grave colpo di mano, infatti, è stato bocciato l’emendamento sul credito di imposta sulle sponsorizzazioni.

Al posto di far approvare un provvedimento che avrebbe dato respiro a tutte quelle società che non possono usufruire dei diritti tv il ministro, adottando lo stesso metodo scriteriato del reddito di cittadinanza, si è impegnato per la distribuzione a pioggia di 40 milioni di euro, una misura del tutto irrisoria visto che considerando le miriadi di associazioni che popolano il mondo dello sport, si parla di 2000 euro per ognuna.

Una bocciatura con cui il Governo ha condannato a morte lo sport italiano e contro la quale ha espresso toni di disappunto anche il comitato 4.0, costituito da Lega Pro, Lega Basket Serie A, Lega nazionale pallacanestro, Lega volley femminile, Lega volley maschile, Lega Basket femminile e Fidal Runcard dichiarando che si tratta di una decisione che potrebbe avere un forteimpatto negativo, in una fase nella quale quasi tutti gli sport si stanno preparando per la prossima stagione.

Ufficio Stampa

Grazie ad un nostro emendamento aumentati gli assegni di invalidità

Mentre la maggioranza discute di modificare la legge elettorale, con la sola finalità di  impedire la vittoria elettorale del centrodestra, Fratelli d’Italia ottiene un’importante vittoria in commissione bilancio a favore degli italiani gravemente provati dall’attuale situazione di emergenza.

Grazie all’approvazione dell’emendamento proposto da Giorgia Meloni al dl Rilancio aumentano gli assegni di invalidità aumentano da 285 a 516€

Si tratta dell’ennesimo segnale di una politica  seria, da sempre al fianco delle persone, soprattutto di quelle che versano in condizioni di difficoltà e che hanno bisogno di sostegno concreto per arrivare a fine mese.
E’ un colpo importante messo a segno da FDI, per primi ci siamo intestati questa battaglia che riteniamo di civiltà, a conferma di un’attività  mai pregiudiziale,  ma al contrario, propositiva, sempre e comunque a sostegno degli interessi degli italiani.

Ufficio Stampa

Commissione Trasporti: audizione sullo stato del trasporto aereo

Questa mattina in Commissioni Trasporti, il mio intervento, in occasione dell’audizione della Ministra delle infrastrutture e dei trasporti, Paola De Micheli, e del Ministro dello sviluppo economico, Stefano Patuanelli, sullo stato del trasporto aereo, con particolare riferimento ad Alitalia, e del sistema aeroportuale.

23-06-2020

Ufficio Stampa
WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: