Category ArchiveCommissione

Alta Velocità, incontro con i vertici di Ferrovie

Venerdì prossimo 7 dicembre, farò parte della delegazione che alle 12:00 incontrerà i vertici di Ferrovie a piazza della Croce Rossa a Roma.
Quella di venerdì, sarà per me la terza riunione nella sede nazionale di Ferrovie, sapete bene quanto ritenga strategico l’ottenimento della fermata/partenza dell’alta velocità da Orte.
Per sostenere al meglio il progetto vi invito ad inviare su rotelli_m@camera.it tutti gli ordini del giorno presentati a favore ed a supporto dell’AV votati nei consigli comunali ed ogni documento da enti pubblici o privati che possa essere portato a supporto.
Un intero sistema locale su questo obiettivo può mobilitarsi. L’Alta Velocità vale più di un aeroporto e può essere lo spunto per affrontare ancora meglio le necessità dei pendolari #OpenCamera

Sondaggio sull’alta velocità ad Orte.

Tanti si sono pronunciati sulla mia idea. E tu che ne pensi ?
CLICCA QUI ed esprimi liberamente il tuo parere !

Orte-Civitavecchia: “La progettazione definitiva è prossima all’avvio”

Provare a strappare una posizione, una risposta a questo Governo è cosa sempre molto difficile, ma non demordiamo.
Oggi in Commissione ho presentato con Carlo Fidanza il Question Time sul completamento della Orte-Civitavecchia.
All’interrogazione ha risposto il Viceministro Edoardo Rixi il testo della risposta del Governo è quella in foto.
[ Il MIT monitorerà l’iter ]…e “sono in corso tutte le attività propedeutiche per la progettazione definitiva, che è prossima all’avvio”.

Noi abbiamo chiesto di scongiurare la perdita del finanziamento per poter completare l’opera, essenziale per garantire sviluppo ed intermodalità

Il ponte Morandi? Rischiamo di pagare noi la ricostruzione, altro che autostrade…

Ieri sera in commissione si è tenuta l’audizione di Giovanni Castellucci AD di Autostrade per l’Italia (ASPI), in relazione al “Decreto Urgenze” emanato dopo il crollo del Ponte Morandi di Genova.
Diversi commissari, me compreso, hanno sollevato il problema degli eventuali ricorsi che ASPI potrebbe presentare per difendere concessioni ed appalti in essere.
Se il Governo, per la solita fretta di fare roboanti dichiarazioni mediatiche, ci esporrà ai ricorsi di questi signori, ne dovrà rispondere davanti a tutti gli italiani. Rischiamo di pagare nuovamente NOI, altro che autostrade, il rifacimento del ponte, senza poter nè cancellare nè intaccare le concessioni.
Uno dei migliori e più fruttosi affari della storia contemporanea ha partorito incuria ed una enorme tragedia. Per quanto ci riguarda chi ha fatto il danno deve: ricostruire a proprie spese il ponte, risarcire le povere vittime e le numerose aziende danneggiate.

 

Ponte Morandi: massimo appoggio al Commissario Bucci

La settimana che inizia sarà particolarmente impegnativa, massima attenzione per due importanti provvedimenti.

Il primo é naturalmente il DEF, il secondo finalmente calendarizzato in commissione e non senza ritardo è il “Decreto Emergenze”, che comprende gli interventi urgenti per Genova.
Nei 45 articoli c’è: l’istituzione dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali ed autostradali (ANFISA), che potrà contare su un organico di 434 unità, ci sono 200 nuove assunzioni al MIT, ci sono gli interventi legati al terremoto di Ischia di Agosto 2017, al capo IV altri interventi per i territori dell’Italia centrale colpiti dai terremoti del 2016/17, al capo V l’istituzione della cabina di regia denominata “Strategia Italia”. Il 4 ottobre a 50 giorni dal crollo del Ponte Morandi è arrivata la fumata bianca sul nome del Sindaco di Genova, Marco Bucci scelto dal Governo come commissario alla ricostruzione.
A Bucci andrà tutto il nostro appoggio per contribuire a migliorare il testo del decreto sia in commissione che in aula.

Vi ricordo che il decreto in quanto tale è già legge.
In questa tragica è complicata vicenda riteniamo che il Sindaco ed il Presidente della Regione Toti possono fare la differenza in positivo, la nomina di Bucci è una scelta di buon senso che poteva essere fatta subito.
(in foto la missione a Genova del 19/9)

Ponte Morandi a Genova. Tanto ancora da fare.

Sopralluogo delle commissioni Trasporti e Lavori Pubblici.

Impressionante, 43 vittime, 9 feriti, centinaia di sfollati da aiutare subito.

C’è ancora tantissimo da fare, accertare le responsabilità è una priorità #PonteMorandi

Atreju e non solo…

Atreju e non solo…

Questa mattina audizione con l’AD di Poste Italiane Matteo Del Fante, la buona notizia è che non saranno chiusi gli uffici postali nei comuni con meno di 5000 residenti, considerate che in Italia su un totale di circa 8000 comuni, i piccoli sono 5544. L’ufficio postale diventa un vero è proprio presidio.

Durante l’audizione sono intervenuto in merito: alle mobilità del personale, al passaggio da part-time a full-time ed alla stabilizzazione dei CTD (contratti a tempo determinato).

L’audizione è visibile sul canale web della Camera dei deputati.

Ora siamo in aula per il rendiconto di bilancio 2017 e per l’assestamento 2018.

Domani la giornata inizierà all’alba, le commissioni riunite Traporti e Lavori Pubblici saranno in missione a Genova, con programma: incontro con i cittadini, sopralluogo, incontro con Prefetto, Sindaco, Presidente Regione ecc.

Giovedì riunione con Roberto Viola, Direttore Generale di European Commission DG CONNECT, in cui verrà illustrata la programmazione comunitaria in materia di digitalizzazione con tematiche legate all’Agenda Digitale Europea.

Da Venerdì a domenica (21/22/23) a Roma presso l’Isola Tiberina inizia la 21esima edizione di Atreju.
Alle 11:00 coordinerò il laboratorio tematico su “Comunicazione e nuovi media”, il programma della manifestazione quest’anno è straordinario.

Vi aspetto #OpenCamera #Atreju18

www.atreju.tv/atreju/programma-atreju18/

Una legge per non dimenticare i bimbi in auto

Vi ricordate la presentazione della Proposta di Legge alcune settimane fa?

Oggi su Corriere della Sera l’annuncio che aspettavamo.

Segue agenzia stampa che riprende il nostro comunicato.

MINORI. FDI: BENE TONINELLI SU SENSORI BIMBI IN AUTO (DIRE)

Roma, 15 lug.

“Bene ha fatto il ministro Danilo Toninelli ad annunciare interventi per garantire l’installazione di sensori sui seggiolini auto per bimbi, in modo da evitare nuove future tragedie.

Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Giorgia Meloni e da Fratelli d’Italia, gia’ proposto nella scorsa legislatura nella quale purtroppo non vide la luce e riproposto all’inizio dell’attuale mandato.

Ci auguriamo che il testo base possa arrivare al piu’ presto in modo da rendere l’iter il piu’ veloce possibile”.

È quanto dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza e Mauro Rotelli, componenti della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati. 

Commissione Trasporti, Poste e Telecomuicazioni

Si sono insediate oggi le commissioni parlamentari.

Da questa mattina insieme a Carlo Fidanza siamo componenti della nona commissione della Camera:

Trasporti, Poste e Telecomunicazioni.

La commissione è un organo collegiale del Parlamento previsto e regolamentato dall’articolo 72 della Costituzione.

Al momento ce ne sono quattordici fisse al Senato e altrettante alla Camera.

Come da prassi, dopo la formazione della maggioranza di governo ogni gruppo parlamentare, in proporzione al proprio peso, decide quali deputati indicare per i posti spettanti nelle varie commissioni.

Questa mattina, per rendere operativa la commissione, sono stati eletti il presidente, vicepresidenti e segretari

#OpenCamera

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: