Category ArchiveProposte di Legge

“Legge quadro in materia di interporti”, presentata la proposta di legge

Presentata alla stampa della “Legge quadro in materia di interporti”.

La PDL, a mia prima firma, nasce dalla necessità di avere una disciplina generale in materia di interporti e della relativa rete. Logistica, trasporto ed intermodalitá sono al centro del provvedimento, proprio nei giorni del dibattito sugli accordi relativi alla “Via della Seta”.

Il fine è di potenziare l’organizzazione ed il coordinamento delle attività interportuali, strategiche per lo sviluppo della Tuscia e del sistema produttivo nazionale

Una legge per non dimenticare i bimbi in auto

Vi ricordate la presentazione della Proposta di Legge alcune settimane fa?

Oggi su Corriere della Sera l’annuncio che aspettavamo.

Segue agenzia stampa che riprende il nostro comunicato.

MINORI. FDI: BENE TONINELLI SU SENSORI BIMBI IN AUTO (DIRE)

Roma, 15 lug.

“Bene ha fatto il ministro Danilo Toninelli ad annunciare interventi per garantire l’installazione di sensori sui seggiolini auto per bimbi, in modo da evitare nuove future tragedie.

Si tratta di un provvedimento fortemente voluto da Giorgia Meloni e da Fratelli d’Italia, gia’ proposto nella scorsa legislatura nella quale purtroppo non vide la luce e riproposto all’inizio dell’attuale mandato.

Ci auguriamo che il testo base possa arrivare al piu’ presto in modo da rendere l’iter il piu’ veloce possibile”.

È quanto dichiarano in una nota i deputati di Fratelli d’Italia Carlo Fidanza e Mauro Rotelli, componenti della Commissione Trasporti della Camera dei Deputati. 

Abbattere i costi del riscatto degli anni di laurea

Abbiamo depositato alla Camera una nuova proposta di legge.
L’oggetto dell’ipotesi normativa è il riscatto della laurea a fini pensionistici.
L’obiettivo della proposta, presentata con i colleghi del gruppo di Fratelli d’Italia, è quello di rendere più agevole il percorso di riscatto, al momento utilizzato da quei pochi che hanno la disponibilità economica per poterne usufruire ed, inoltre, di rendere il sistema più equilibrato.
Fatemi sapere cosa ne pensate #OpenCamera
Rassegna Stampa :

Allarme salva bebè in auto, la proposta di Legge

Pochi giorni fa un altro bambino è morto perché dimenticato in auto dai genitori.

Una tragedia che poteva essere forse evitata. E’ il settimo caso dal 2011, ai quali vanno aggiunti i molti casi nei quali la disgrazia è stata fortunatamente evitata grazie all’intervento provvidenziale di qualche passante.

Un bambino non può morire perché dimenticato in auto dai propri genitori.

Per questo Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge per rendere obbligatoria l’istallazione nei seggiolini di strumenti di allarme “salva bebè” ed evitare che si ripetano simili drammi.

La proposta era stata presentata già nella scorsa legislatura ma si è, purtroppo, arenata. Ora è stata riproposta contestualmente alla Camera e al Senato, l’ho sottoscritta e condivido l’appello lanciato da Giorgia Meloni a tutti i gruppi parlamentari affinché aderiscano alla richiesta di procedura d’urgenza per accelerare l’iter e consentire l’approvazione in tempi rapidi, prima dell’arrivo dell’estate, quando il caldo aumenta il rischio di questi incidenti.

Rassegna Stampa :

Festa del Papà – Riflessioni sul tema dei Padri Separati

Oggi e’ la festa del Papa’.

Celebrazione, ricordo e momento di riflessione.

Ho iniziato l’ultima campagna elettorale alla Caritas Diocesana di Viterbo.

Luca, il diacono che la dirige, ci parlò di una nuova povertà sempre più emergente dal territorio, quella dei padri separati.

Cosa fare?

Il mantenimento deve per esempio tenere in considerazione del tenore di vita sia quando il figlio sta con la madre sia quando sta con il padre.

Va recepita in legge la più recente sentenza di cassazione sul mantenimento ex moglie, entrambe le forme di mantenimento devono essere (scaricabili/detraibili?) dalla dichiarazione dei redditi, la casa dove il padre separato va a vivere deve essere considerata prima casa, ci deve essere effettività dell’affidamento congiunto ed il riconoscimento dell’alienazione parentale.

Ma anche revoca immediata della responsabilità genitoriale e misure più rigide anche sul piano patrimoniale al genitore che viene meno ai doveri materiali e morali nei confronti dei minori.

 

Credo sia una battaglia di civiltà.

Voi cosa ne pensate?

17 Marzo – Vogliamo renderla Festa Nazionale

La prima proposta simbolica che presenteremo alla Camera nella nuova legislatura renderà il 17 marzo, giorno in cui ricorre la celebrazione dell’Unità d’Italia, una festa nazionale a tutti gli effetti.

Preferiamo festeggiarci con una data che unisce.

Abbiamo sempre contrastato chi voleva dividere l’Italia in classi sociali e in aree geografiche.

La nostra Nazione va da Bolzano a Lampedusa passando per i cuori dei milioni di Italiani che hanno portato in tutto il mondo la nostra civiltà.

L’Italia è storia, poesia, comunità, impresa.

È coraggio, amore, speranza.

Il 17 Marzo 1861 il nostro Popolo fu di nuovo insieme ed oggi nel cuore di Viterbo esponiamo il tricolore #17marzo2018

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: