Archivio dei tag Deputato

Il Reddito di Cittadinanza è assistenzialismo ?

REDDITO CITTADINANZA:

780 EURO AL MESE PER NON FARE NULLA E’ ASSISTENZIALISMO

“Per quale motivo un ragazzo dovrebbe aprire una partita IVA con il regime dei minimi se ha come contraltare il reddito di cittadinanza con un assegno di 780 euro al mese senza dover fare nulla?

Ricordo al ministro che lavorare solo 8 ore a settimana vuol dire comunque stare sul divano e non fare niente.

E per noi questo è assistenzialismo puro.

Il futuro dell’Italia non è il reddito di cittadinanza ma il lavoro”.

La mia replica durante il Question Time al ministro del Lavoro Luigi Di Maio 

#OpenCamera

Giornata Mondiale per la Lotta alla Droga

32esima Giornata Mondiale dedicata alla Lotta alla Droga.

Il sistema sta brancolando in un pericoloso vuoto legislativo, mentre vecchie e nuove droghe dilagano.

In Italia, dati 2015, circa 460mila persone hanno bisogno di trattamento terapeutico per una dipendenza, solo 140mila vengono effettivamente trattati, un italiano su tre rimane fuori dai sistemi di cura.

Dipendenze che si evolvono quasi quotidianamente, nuove sostanze, farmaci, fino a quelle comportamentali cioè senza sostanza, prima su tutte il gioco d’azzardo.

Serve una delega specifica con la nomina di un sottosegretario, il rafforzamento del Dipartimento Politiche Antidroga, la convocazione di una Conferenza Nazionale, la creazione di un fondo per il reinserimento lavorativo

#26giugno #Controladroga #VivalaVita

www.26giugno.it

Domenica si Vota per le Amministrative !

8 i parlamentari ospitati in città,
9 appuntamenti stampa,
34 comunicati,
40 progetti “cantierabili”,
1 comizio finale come ai vecchi tempi,
tutto completamente autofinanziato da un’intera comunità in movimento.

È il contributo che la destra viterbese, che Fratelli d’Italia Viterbo ha dato a questa intensa campagna elettorale iniziata il 12 maggio.

Ci saremo per modernizzare la città, per rimettere al centro i viterbesi ed efficientare la macchina amministrativa comunale.

Anche in questa campagna non abbiamo raccolto provocazioni.

Perché, come ha insegnato Seneca, l’ira è un acido che può provocare più danno al recipiente che lo contiene che a qualsiasi cosa su cui venga versato.

Domenica si vota, dalle 7 alle 23 si decidono i prossimi anni di questa città, che amiamo e che vogliamo vedere risorgere

#SiAmoViterbo

Lo Star Judo Club di Scampia non deve chiudere

[ Remise en forme ]

Alla fine anche io ho ceduto e mi sono iscritto in palestra, ma a Scampia…

Non è comodissimo in effetti, ma la “Star Judo Club” di Gianni Maddaloni (nel 2000 il figlio Pino è stato oro olimpico a Sydney) è a rischio chiusura.

La “palestra anticamorra” che per moltissimi giovani rappresenta la speranza di una vita sana potrebbe svanire a causa dell’ottusità delle istituzioni, a partire dal comune di Napoli.

In questi anni la struttura di Maddaloni, ha regalato all’Italia straordinari successi sportivi e ha tolto dalla strada un incredibile numero di giovani in una delle zone più critiche di Napoli.

È per tutti un modello da emulare, eppure oggi è stata completamente abbandonata a se stessa.

Abbiamo scelto di non restare a guardare, insieme ai colleghi del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia abbiamo sottoscritto l’abbonamento annuale per sostenere la palestra.

Sappiamo che altre organizzazioni si stanno impegnando in iniziative analoghe, per questo l’invito va a tutte le realtà sportive, alle associazioni e a tutti i cittadini, che lo vorranno, a mobilitarsi per salvare questa palestra patrimonio della città di Napoli e dell’Italia tutta.

Lo Star Judo Club di Scampia non deve chiudere

 Abbonamento mensile: https://bit.ly/2FQzXEB
 Abbonamento annuale: https://bit.ly/2FRvUrw

Allarme salva bebè in auto, la proposta di Legge

Pochi giorni fa un altro bambino è morto perché dimenticato in auto dai genitori.

Una tragedia che poteva essere forse evitata. E’ il settimo caso dal 2011, ai quali vanno aggiunti i molti casi nei quali la disgrazia è stata fortunatamente evitata grazie all’intervento provvidenziale di qualche passante.

Un bambino non può morire perché dimenticato in auto dai propri genitori.

Per questo Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge per rendere obbligatoria l’istallazione nei seggiolini di strumenti di allarme “salva bebè” ed evitare che si ripetano simili drammi.

La proposta era stata presentata già nella scorsa legislatura ma si è, purtroppo, arenata. Ora è stata riproposta contestualmente alla Camera e al Senato, l’ho sottoscritta e condivido l’appello lanciato da Giorgia Meloni a tutti i gruppi parlamentari affinché aderiscano alla richiesta di procedura d’urgenza per accelerare l’iter e consentire l’approvazione in tempi rapidi, prima dell’arrivo dell’estate, quando il caldo aumenta il rischio di questi incidenti.

Rassegna Stampa :

Parte la procedura per il rinnovo del CDA Rai.

[ CDA RAI ] parte la procedura per il rinnovo.

L’annuncio sui siti di Camera dei deputati e Senato della Repubblica.

In attesa del governo, parte Ia procedura per il rinnovo del Consiglio di amministrazione della Rai.

Gli uffici della Camera, del Senato e della televisione di Stato hanno concordato il percorso che darà il via alla procedura di selezione dei nuovi consiglieri di amministrazione.

Il Cda oggi in carica scadrà il 30 giugno, dopo che a maggio avrà approvato il bilancio 2017.

La legge di riforma della tv di Stato prevede che:
– i 4 componenti del Consiglio di designazione della Camera e del Senato siano eletti tra quanti presentano la propria candidatura nell’ambito di una procedura pubblica di selezione;
– l’avviso di questa selezione deve comparire sui siti Internet della Camera, del Senato e della Rai “almeno 60 giorni prima della nomina”;
– le candidature devono pervenire almeno 30 giorni prima della nomina e i curricula essere pubblicati negli stessi siti Internet.

I membri del Consiglio di amministrazione sono così individuati:
a) due sono eletti dalla Camera e due dal Senato della Repubblica, con voto limitato a un solo candidato;
b) due vengono designati dal Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Economia;
c) uno è nominato dall’assemblea dei dipendenti Rai tra i titolari di un rapporto di lavoro subordinato da almeno 3 anni consecutivi. Il regolamento per l’elezione del dipendente Rai è già stato approvato dall’attuale Cda di Viale Mazzini #OpenCamera

Qui il link all’avviso: https://bit.ly/2keeFrW

Dobbiamo bloccare il decreto Calenda e difendere la Tuscia

Mi batterò con ogni forza contro l’eventuale scelta di riunire le scorie radioattive sul litorale viterbese.

Un governo che dovrebbe occuparsi solo degli affari correnti tenta l’ennesimo colpo di coda.

Stavolta, secondo alcune testate online che riportano le mosse annunciate dal ministro Calenda, si tratta dell’accelerazione per l’approvazione di un decreto che indica le aree potenzialmente idonee a ospitare rifiuti nucleari.

Considerato che provvedimenti di questo tipo non possono essere certo adottati in fretta e furia, occorre ricordare come il territorio della Tuscia e del litorale viterbese sia già stato oggetto di servitù.

Un’area che sta provando a rialzarsi, con numerose eccellenze agroalimentari, rischia di essere messa in ginocchio da un governo uscente che dovrebbe svolgere solo il disbrigo degli affari correnti.

Per questo faccio appello a tutti i parlamentari eletti in questo territorio perché venga evitata una simile sciagura, invitandoli a intervenire in merito.

Regolamenti e Strumenti della Camera

Regolamenti, guida alle procedure, tutti gli strumenti di supporto per lo svolgimento del mandato sia online che offline.

Iniziamo con le App per consultare le agenzie di stampa, i dossier e le attività del Parlamento.

Immancabile la Costituzione.

Nella guida anche la descrizione delle funzioni, degli organi e tutte le procedure.

Il tesserino unico collegato alle impronte digitali.

Il portale, i social, la web tv, la firma digitale e le credenziali Wi-Fi.

Le info per le visite guidate, l’accesso all’Archivio storico ed al Polo Bibliotecario Parlamentare.

Proviamo ad organizzare il lavoro al meglio.

Si rimane studenti tutta la vita

#OpenCamera

Sveglia presto, a Roma il cielo è splendido.

Sveglia presto,
a Roma il cielo è splendido.

Colazione al bar, passaggio veloce a Termini, sguardi, abbracci ed un bacio.

Il taxi punta in centro, l’appuntamento con i colleghi per la foto è sulla scalette di San Luigi dei Francesi, la splendida chiesa con tre assoluti capolavori di Caravaggio.

Si va a piedi da lì alla Camera, Giorgia in testa, foto, interviste, davanti Giolitti praticamente un blocco.

Senza fiato l’ingresso a Montecitorio, il gruppo occupa la destra dell’emiciclo spalle alla Presidenza, scelgo di andare più in alto possibile, mi fermo alla penultima fila, sono provvisorie.

Alzo gli occhi, c’è mia madre sulla tribuna, proprio davanti a me.

Mio padre ci guarda da un po’ più su…

Si inizia a votare, senza Presidente non si parte.

Senso del dovere, onestà, abnegazione.

Ve lo assicuro, il peso delle Istituzioni si sente tutto.

Dubbi, ansie, paure scompaiono di colpo ricordando la passione, la fatica fatta, la tua terra.

Siete tutti qui con me! Ma che giornata…

Ps. primo ed ultimo selfie, non si gioca più.

Evviva la Tuscia,
evviva NOI

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: