Archivio dei tag Mauro

Lo Star Judo Club di Scampia non deve chiudere

[ Remise en forme ]

Alla fine anche io ho ceduto e mi sono iscritto in palestra, ma a Scampia…

Non è comodissimo in effetti, ma la “Star Judo Club” di Gianni Maddaloni (nel 2000 il figlio Pino è stato oro olimpico a Sydney) è a rischio chiusura.

La “palestra anticamorra” che per moltissimi giovani rappresenta la speranza di una vita sana potrebbe svanire a causa dell’ottusità delle istituzioni, a partire dal comune di Napoli.

In questi anni la struttura di Maddaloni, ha regalato all’Italia straordinari successi sportivi e ha tolto dalla strada un incredibile numero di giovani in una delle zone più critiche di Napoli.

È per tutti un modello da emulare, eppure oggi è stata completamente abbandonata a se stessa.

Abbiamo scelto di non restare a guardare, insieme ai colleghi del gruppo parlamentare di Fratelli d’Italia abbiamo sottoscritto l’abbonamento annuale per sostenere la palestra.

Sappiamo che altre organizzazioni si stanno impegnando in iniziative analoghe, per questo l’invito va a tutte le realtà sportive, alle associazioni e a tutti i cittadini, che lo vorranno, a mobilitarsi per salvare questa palestra patrimonio della città di Napoli e dell’Italia tutta.

Lo Star Judo Club di Scampia non deve chiudere

 Abbonamento mensile: https://bit.ly/2FQzXEB
 Abbonamento annuale: https://bit.ly/2FRvUrw

Allarme salva bebè in auto, la proposta di Legge

Pochi giorni fa un altro bambino è morto perché dimenticato in auto dai genitori.

Una tragedia che poteva essere forse evitata. E’ il settimo caso dal 2011, ai quali vanno aggiunti i molti casi nei quali la disgrazia è stata fortunatamente evitata grazie all’intervento provvidenziale di qualche passante.

Un bambino non può morire perché dimenticato in auto dai propri genitori.

Per questo Fratelli d’Italia ha presentato una proposta di legge per rendere obbligatoria l’istallazione nei seggiolini di strumenti di allarme “salva bebè” ed evitare che si ripetano simili drammi.

La proposta era stata presentata già nella scorsa legislatura ma si è, purtroppo, arenata. Ora è stata riproposta contestualmente alla Camera e al Senato, l’ho sottoscritta e condivido l’appello lanciato da Giorgia Meloni a tutti i gruppi parlamentari affinché aderiscano alla richiesta di procedura d’urgenza per accelerare l’iter e consentire l’approvazione in tempi rapidi, prima dell’arrivo dell’estate, quando il caldo aumenta il rischio di questi incidenti.

Rassegna Stampa :

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: