Category ArchiveRicorrenze

Il 2 Giugno non sarò alla parata

“L’anno passato fu un’esperienza indimenticabile, mi ero ripromesso che non sarei più mancato se ne avessi avuto l’occasione, ma quest’anno non andrò alla parata del 2 giugno in via dei Fori imperiali.

Il motivo è presto detto, il Governo è completamente assente nei confronti dei temi della Difesa, scomparso dall’agenda il decreto missioni, paralizzata l’attività amministrativa finalizzata all’ammodernamento dei mezzi.

In compenso, il Presidente del Consiglio e il sempre più imbarazzante Ministro Trenta si rincorrono con dichiarazioni di vuoto pacifismo “peace & love”.

Ultima ciliegina il ridicolo tema scelto per la parata del 2 giugno “inclusione”, ancora più ridicolo il comportamento della Ministra durante il Question Time in Senato.

Nessuno sarà turbato dalla mia assenza, ma non ho la minima intenzione di sostenere, fosse anche solo con la presenza, questa gestione che sta minando un’istituzione di cui la Nazione deve invece essere orgogliosa.

Aviazione, grande festa a Viterbo per il 68° anniversario

L’agenda del 10 maggio è stata particolarmente ricca.
Ho partecipato in Comune alla prima riunione della “Rete Civica per la Sicurezza”, subito dopo 68esimo anniversario della costituzione dell’Aviazione dell’Esercito, terminata la splendida celebrazione ho incontrato con emozione dopo anni l’Ammiraglio Dino Torresi. 
A pranzo incontro a Montefiascone con gli amministratori di Fratelli d’Italia Viterbo, nel pomeriggio mi sono goduto finalmente un po’ di MEDIOERA, con Giampaolo Rossi, Carlo Freccero, Ermes Maiolica e Federico Palmaroli. La serata
si è chiusa con la riunione per le elezioni europee degli amministratori e dirigenti di FDI di Caprarola e Carbognano

Campo delle Rose e Pediatria, consegnate le offerte della Befana Tricolore

Sorrisi, aiuti e tanta solidarietà.
La Befana Tricolore di Fratelli d’Italia, come sempre, si distingue dalle altre: al posto del carbone porta ai bambini tante generose offerte.
Tutto il ricavato dell’evento di domenica 6 gennaio in piazza delle Erbe, con distribuzione di dolcetti, vin brulè e calendari patriottici è stato consegnato stamattina dai rappresentanti di Fratelli d’Italia, l’on. Mauro Rotelli e Vincenzo Fini.
Le offerte sono state donate a Graziella Iacoponi, presidente dell’assocazione Campo delle Rose, onlus impegnata nella realizzazione di una struttura che andrà ad accogliere bambini e ragazzi affetti da autismo ospitati fuori regione e al reparto Pediatria di Belcolle per l’acquisto di due strumentazioni, di cui una regalata dalla Sanitaria Balletti.
Ad accogliere la delegazione di Fratelli d’Italia, nel reparto di Pediatria, il primario Rita Navas, le dottoresse Paola Marenzoni, Daniela Maiorani e Allegrozzi, oltre alla Caposala Maria Cristina D’Angelo.

Festa dell’Arma 2018. 204 anni di Storia.

Dall’inizio dell’anno sono 540 i militari dell’Arma feriti in servizio, una violenza continua con la quale devono fare i conti quotidianamente.

Solo qualche giorno fa, dopo l’ennesima aggressione, la foto del Carabiniere faccia a terra, steso sul marciapiede ha invaso i social.

Oggi si celebra una storia lunga 204 anni, è la storia di donne ed uomini che ogni giorno difendono lo Stato e tutelano la sicurezza dei cittadini.
Grazie

#5giugno #FestaArma2018

Siamo pizza, mandolino e tricolore !

Siamo pizza e mandolino,

siamo quelli che ci mettono 90 giorni per fare un governo,

siamo quelli che i mercati ci insegneranno a votare,

quelli che devono lavorare di più ed essere meno corrotti.

Siamo quelli che rispondono alzando il tricolore #2giugno
Molto altro nelle storie Instagram

@igermaurophone

Festa della Repubblica Grande Emozione

Sarà che sono nato e cresciuto in una città di molte divise, con scuole di formazione e reparti d’eccellenza,

sarà che una delle più belle esperienze di vita l’ho fatta proprio con le stellette da ufficiale di complemento,

sarà che l’inno della Brigata Sassari mi fa ribollire quel mezzo indomito DNA sardo,

sarà soprattutto il ricordo di mio Padre e della sua commozione ad ogni reparto ad ogni tricolore,

ma l’emozione di assistere per la prima volta dal vivo alla parata è veramente tanta

#2giugno

23 Maggio … Giovanni Falcone

“Che le cose siano così, non vuol dire che debbano andare così.

Solo che quando si tratta di rimboccarsi le maniche ed incominciare a cambiare, vi è un prezzo da pagare.

Ed è allora che la stragrande maggioranza preferisce lamentarsi piuttosto che fare.“

Giovanni Falcone

Capaci
23 maggio 1992-23 maggio 2018

Giovanni Falcone, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro.

Il ricordo degli “Invincibili” di Superga

Il 4 maggio è il giorno in cui si ricorda il Il Grande Torino, la storia di quel volo che rientrava da Lisbona dopo l’amichevole con il Benfica.

Alle 17:03 del 4 maggio 1949 l’aereo si schiantò sulla collina di Superga, 31 morti.

L’incidente cancellò un’intera squadra, ma non ha cancellato dalla storia del calcio italiano il ricordo degli “Invincibili”, la squadra di mio padre

#GrandeToro

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: