Ponte Morandi, il “Decreto Emergenze” in Aula dopo 72 giorni

Ponte Morandi, il “Decreto Emergenze” in Aula dopo 72 giorni

Dopo 72 giorni il decreto “Emergenze” è in aula, 72 giorni dopo il crollo del Ponte Morandi. In realtà il decreto doveva essere per Genova, con il tempo è diventato omnibus, dentro c’è: il condono per Ischia, ancora interventi per le zone terremotate del centro italia, la nuova agenzia per la sicurezza di strade e ferrovie, lo smaltimento dei fanghi, praticamente di tutto… Genova è stata usata! Una sfida è stata già persa, quella del rilancio delle infrastrutture del quadrante nord-ovest: gronda, terzo valico, metro. L’altra è quella che ci vede al fianco dei Genovesi, dei Liguri di tutti gli Italiani, la ricostruzione del ponte #OpenCamera

Ufficio Stampa

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: