Archivio dei tag Ponte Morandi

Ponte Morandi, il “Decreto Emergenze” in Aula dopo 72 giorni

Dopo 72 giorni il decreto “Emergenze” è in aula, 72 giorni dopo il crollo del Ponte Morandi. In realtà il decreto doveva essere per Genova, con il tempo è diventato omnibus, dentro c’è: il condono per Ischia, ancora interventi per le zone terremotate del centro italia, la nuova agenzia per la sicurezza di strade e ferrovie, lo smaltimento dei fanghi, praticamente di tutto… Genova è stata usata! Una sfida è stata già persa, quella del rilancio delle infrastrutture del quadrante nord-ovest: gronda, terzo valico, metro. L’altra è quella che ci vede al fianco dei Genovesi, dei Liguri di tutti gli Italiani, la ricostruzione del ponte #OpenCamera

Il ponte Morandi? Rischiamo di pagare noi la ricostruzione, altro che autostrade…

Ieri sera in commissione si è tenuta l’audizione di Giovanni Castellucci AD di Autostrade per l’Italia (ASPI), in relazione al “Decreto Urgenze” emanato dopo il crollo del Ponte Morandi di Genova.
Diversi commissari, me compreso, hanno sollevato il problema degli eventuali ricorsi che ASPI potrebbe presentare per difendere concessioni ed appalti in essere.
Se il Governo, per la solita fretta di fare roboanti dichiarazioni mediatiche, ci esporrà ai ricorsi di questi signori, ne dovrà rispondere davanti a tutti gli italiani. Rischiamo di pagare nuovamente NOI, altro che autostrade, il rifacimento del ponte, senza poter nè cancellare nè intaccare le concessioni.
Uno dei migliori e più fruttosi affari della storia contemporanea ha partorito incuria ed una enorme tragedia. Per quanto ci riguarda chi ha fatto il danno deve: ricostruire a proprie spese il ponte, risarcire le povere vittime e le numerose aziende danneggiate.

 

Ponte Morandi: massimo appoggio al Commissario Bucci

La settimana che inizia sarà particolarmente impegnativa, massima attenzione per due importanti provvedimenti.

Il primo é naturalmente il DEF, il secondo finalmente calendarizzato in commissione e non senza ritardo è il “Decreto Emergenze”, che comprende gli interventi urgenti per Genova.
Nei 45 articoli c’è: l’istituzione dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali ed autostradali (ANFISA), che potrà contare su un organico di 434 unità, ci sono 200 nuove assunzioni al MIT, ci sono gli interventi legati al terremoto di Ischia di Agosto 2017, al capo IV altri interventi per i territori dell’Italia centrale colpiti dai terremoti del 2016/17, al capo V l’istituzione della cabina di regia denominata “Strategia Italia”. Il 4 ottobre a 50 giorni dal crollo del Ponte Morandi è arrivata la fumata bianca sul nome del Sindaco di Genova, Marco Bucci scelto dal Governo come commissario alla ricostruzione.
A Bucci andrà tutto il nostro appoggio per contribuire a migliorare il testo del decreto sia in commissione che in aula.

Vi ricordo che il decreto in quanto tale è già legge.
In questa tragica è complicata vicenda riteniamo che il Sindaco ed il Presidente della Regione Toti possono fare la differenza in positivo, la nomina di Bucci è una scelta di buon senso che poteva essere fatta subito.
(in foto la missione a Genova del 19/9)

Ponte Morandi a Genova. Tanto ancora da fare.

Sopralluogo delle commissioni Trasporti e Lavori Pubblici.

Impressionante, 43 vittime, 9 feriti, centinaia di sfollati da aiutare subito.

C’è ancora tantissimo da fare, accertare le responsabilità è una priorità #PonteMorandi

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: