Ponte Morandi: massimo appoggio al Commissario Bucci

Ponte Morandi: massimo appoggio al Commissario Bucci

La settimana che inizia sarà particolarmente impegnativa, massima attenzione per due importanti provvedimenti.

Il primo é naturalmente il DEF, il secondo finalmente calendarizzato in commissione e non senza ritardo è il “Decreto Emergenze”, che comprende gli interventi urgenti per Genova.
Nei 45 articoli c’è: l’istituzione dell’Agenzia Nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali ed autostradali (ANFISA), che potrà contare su un organico di 434 unità, ci sono 200 nuove assunzioni al MIT, ci sono gli interventi legati al terremoto di Ischia di Agosto 2017, al capo IV altri interventi per i territori dell’Italia centrale colpiti dai terremoti del 2016/17, al capo V l’istituzione della cabina di regia denominata “Strategia Italia”. Il 4 ottobre a 50 giorni dal crollo del Ponte Morandi è arrivata la fumata bianca sul nome del Sindaco di Genova, Marco Bucci scelto dal Governo come commissario alla ricostruzione.
A Bucci andrà tutto il nostro appoggio per contribuire a migliorare il testo del decreto sia in commissione che in aula.

Vi ricordo che il decreto in quanto tale è già legge.
In questa tragica è complicata vicenda riteniamo che il Sindaco ed il Presidente della Regione Toti possono fare la differenza in positivo, la nomina di Bucci è una scelta di buon senso che poteva essere fatta subito.
(in foto la missione a Genova del 19/9)

Ufficio Stampa

WhatsApp chat